Home News L’ex marito porta in tribunale Kate Hudson

L’ex marito porta in tribunale Kate Hudson

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:07

Secondo quanto riportato dal DailyMail.com, Chris Robinson ha formalmente chiesto che venga rivisto l’affidamento del figlio tredicenne Ryder alla ex moglie Kate Hudson, dalla quale ha divorziato nel 2007 dopo sette anni di matrimonio.

Di sicuro, i due non sono riusciti a venirsi incontro, nonostante il rocker avesse inizialmente firmato le carte legali nel giugno 2016, quando il giudice della Corte Suprema della California li ha poi invitati a raggiungere un accordo privato.

Su richiesta dell’uomo, quindi, l’attrice – che coprirà le spese legali e pagherà un deposito di circa settemila dollari – verrà interrogata dal giudice e dovrà dovrà dare accesso alla propria storia medica, sebbene Robinson – nel frattempo risposatosi con Allison Bridges, da cui ha avuto la figlia Cheyenne – non abbia mai fatto riferimento ad un possibile utilizzo di droghe o alcol.

Se ritenuti necessari, verranno effettuati dei test psicologici, e nel documento si legge: “Il responsabile giudiziario valuterà il caso della custodia del bambino ed emetterà un rapporto scritto, con cui darà delle indicazioni sia a genitori, sia alla Corte che dovrà stabilire un piano per l’affidamento, la custodia fisica del minore, la residenza, le visite e tutto quello che rientra nell’interesse del bambino”.