Home News Stefano Accorsi alla regia di una webserie

Stefano Accorsi alla regia di una webserie

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:00

“Con queste storie ci siamo divertiti, sei sensazioni che raccontiamo in modo semplice, leggermente provocatorie, sei possibilità diverse di come la giornata potrebbe andare in base agli incontri e al tipo di auto che guidiamo e quando dico “divertiti” è perché abbiamo usato molta ironia, autoironia, humour e anche un po’ di cattiveria”.

Rivela questo su Marieclaire l’attore Stefano Accorsi, in riferimento al fatto che ha ideato, diretto e interpretato per Peugeot una webseries dal titolo #Sensationdriver, raccontando attraverso sei viaggi, sei storie e sei sensazioni diverse. Ogni storia ha un’emozione come chiave di lettura: #gioia, #invidia, #esaltazione, #paura, #orgoglio, #stupore.

“Mio cugino meccanico mi spiegava come era fatto il motore, la biella, il carburatore, quando ancora non c’era l’iniezione… La passione è incominciata a livello familiare, anche se appena neo-patentato l’automobile ha rappresentato per me la libertà di andare dove volevo quando volevo senza dipendere da nessuno, evidentemente per il mio carattere era molto importante. Adoro guidare in montagna, consiglio il Colle del Gran San Bernardo, offre panorami aspri e suggestivi e poi un passaggio dalle Alpi dalla Francia alla Svizzera con una macchina adatta per l’off road”.

E anticipa: “Ora va in rete la webserie #Sensationdriver come regista e interprete, poi da febbraio a marzo riprenderò in teatro Giocando con Orlando con la regia di Marco Baliani, in primavera uscirà nelle sale cinematografiche Fortunata, regia di Sergio Castellitto e su Sky prossimamente sarò in onda con la serie tv 1993, il sequel di 1992“.

Insomma, un periodo che non si può certo definire privo di lavoro per l’interprete di Veloce come il vento.