Home News Arriva sul web “Grosso guaio a Roma sud”

Arriva sul web “Grosso guaio a Roma sud”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 3:15

Andrea, Cosma, Tommasino e Sandro sono una piccola banda di criminali ingenui e sprovveduti, quest’ultimo Sandro sta tornando a Roma da Bruxelles con una partita di droga da consegnare al “Meccanico” spietato boss del quartiere.
Ma dopo l’attentato all’aeroporto della capitale Belga il corriere sparisce e con lui l’intero carico di anfetamine. Andrea, Cosma e Tomasino si ritrovano improvvisamente con un grosso
Debito nei confronti del meccanico, e di tutta la sua banda di criminali senza scrupoli.
Decidono quindi di rapire Paoletto fratello minore di Sandro, con l’intento di usarlo come garanzia e placare l’ira dei malviventi, ma il tentativo fallisce. Paoletto all’apparenza un ragazzo ingenuo
si rivelerà in realtà essere molto più portato per il crimine rispetto agli amici del fratello.
I quattro si ritrovano in una serie di rocambolsche disavventure e infausti eventi , ma Paolo riuscirà con le sue abilità a tener testa alla banda del “Meccanico” e in particolare al “Crucco” braccio destro del Boss e folle assassino con tendenze naziste, fino ad arrivare ad una vera e propria lotta al potere tra le parti.

Agli sgoccioli il conto alla rovescia che precede l’esordio sul web del film Grosso guaio a Roma Sud.
Dalla comicità ed il genio trash di Andrea Pirri Ardizzone e Andrea Scarcella, fautori naviganti della cinematografia d’ogni schermo, a voi il figlio maleducato della generazione telemafious, voluto e pensato per essere cosi com’ è: non vi staranno simpatici, non vi affezionerete, non soffrirete per loro.
La APA Paimon production è lieta di presentarvi una scellerata parabola che tratta la criminalità organizzata per le strade dei quartieri romani, tenendo conto di “quelle” sottili trame di sfondo, ordite dai poteri forti di un’Italia sporca che profuma di corruzione mista ad acqua di colonia.
Al popolo del web, presto serviti l’eccesso, l’irriverenza, la molestia, l’efficacia di un prodotto tanto eccentrico quanto ragionato.
Fanno parte del cast, con Ardizzone e Scarcella, Cosma Brussani, Paolo Tagliaferri,  Max Quattrucci, Luca Chiarottini, Alessandro Laureti, Aza Hammerman; oltre all’amichevole partecipazione di Armando Sciotto, meglio conosciuto come “Chicoria”, i Minimad di YouTube Alessandro Meta e Claudio Colica (attore ed autore di Vegan Chronicles) e, dulcis in fundo, il camaleontico Roberto Ciufoli nel ruolo di Sua Eccellenza.
Ad impreziosire, le musiche originali di Stefano Ratchev.

Intanto, potete visionarne il trailer.