Home News Ancora richieste al giudice da parte di Brad Pitt

Ancora richieste al giudice da parte di Brad Pitt

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:59

Tramite i suoi legali, Brad Pitt ha formalmente chiesto al giudice di porre il sigillo sui documenti in cui sono presenti dettagli e informazioni di interesse strettamente familiare, in quanto non  vuole che si speculi ulteriormente sul suo divorzio da Angelina Jolie e, in particolare, sull’accordo raggiunto con l’ex moglie per la custodia dei loro sei bambini.

Pare che essi siano stati affidati alla Jolie, mentre Pitt continuerà a prestare loro delle visite «terapeutiche» e, inoltre, dovrà sottoporsi a testi periodici per verificare la presenza di droghe o alcol nel suo organismo.

I due dovranno poi partecipare in coppia a sedute terapeutiche e l’accordo è stato raggiunto e firmato dal giudice Richard J. Burdge della Corte Suprema di Los Angeles, che però si è rifiutato di rendere inaccessibili le carte legali; mentre il 22 dicembre 2016 gli avvocati di Pitt hanno presentato un nuovo esposto per chiedere formalmente che venga rivista la loro richiesta.

“La Jolie sembra essere determinata ad ignorare gli accordi e gli standard adottati per il bene dei bambini. Ha esposto i figli facendo i nomi dei loro terapeuti” si legge nell’esposto.