Home News “Monte” nella rassegna The Contenders 2016

“Monte” nella rassegna The Contenders 2016

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:30

monte

In un passato remoto,in un villaggio semi-abbandonato ai piedi di una montagna vive Agostino con la moglie Nina e il figlio Giovanni. La montagna sovrasta il villaggio e si erge come un muro contro i raggi del sole che non arrivano mai ad illuminare la loro terra, ridotta a pietre e sterpaglia.Il protagonista Agostino, nonostante tutto gli suggerisca di andarsene, non vuole sottomettersi all’indigenza e decide che il destino della sua famiglia è lì, tra le vette. La sua non è solo caparbietà, ma la certezza che le nostre radici non possono tradirci, che non dobbiamo permettere alla miseria di appropriarsi delle nostre vite e, sostenuti dal nostro spirito, possiamo riportare il sole su ogni destino.Il film racconta la storia della lotta di quest’uomo e della sua famiglia, la loro sfida quotidiana per fronteggiare la montagna e la sua forza ancestrale per costruire qualcosa di eterno entrando in contatto con un luogo incantato.

Monte è un film di Amir Naderi con Andrea Sartoretti e Claudia Potenza, uscirà nelle sale il 24 novembre 2016 distribuito da ASAP.

È stato ufficializzato in questi giorni dal MoMA di New York il programma dell’annuale rassegna, The Contenders 2016 (10 novembre 2016 – 11 gennaio 2017), organizzata dal Museo di Arte Contemporanea di New York insieme all’Hammer Museum di Los Angeles, in cui vengono presentate opere – realizzate negli ultimi dodici mesi – considerate dai curatori outstanding e destinate a entrare nella storia del cinema.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Monte è l’unico titolo italiano selezionato all’interno della rassegna e sarà presentato l’11 gennaio 2017.

Dopo l’ottima accoglienza della stampa internazionale all’ultima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, dove era stato presentato Fuori Concorso ed era stato assegnato il premio “Jaeger-LeCoultre Glory to the Filmmaker” ad Amir Naderi, quella offerta dal MoMA sarà un’ulteriore occasione per mostrare la pellicola del regista iraniano anche ad un pubblico internazionale.