Home Cinema “Messi – Storia di un campione”: trailer 60″

“Messi – Storia di un campione”: trailer 60″

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:30
CONDIVIDI

Messi poster sample web

Film cult del 2015, presentato alla 71a Mostra di Venezia, Messi – Storia di un campione è arrivato finalmente in rete, dopo il grande successo riscosso nelle sale cinematografiche. Il Docu-film è infatti disponibile dall’11 gennaio 2016 sulle piattaforme VOD
Itunes, Sony PlayStation, Google Play e Chili.
Così anche gli amanti della rete e del grande calcio potranno godere del racconto della vita e della carriera del fuoriclasse argentino Lionel Messi, appena premiato con il 5°pallone d’oro della sua
carriera, sia attraverso le testimonianze di grandi leggende del calcio come Menotti, Maradona, Valdano e Cruyff così come dalle persone che l’hanno accompagnato nel suo percorso di vita, il tutto
attraverso immagini d’archivio, interviste e clip inedite. Non un film sul calcio, ma il racconto di anni incredibili percorsi da timori, da sofferenze, ma anche da grandi gioie.
A tredici anni era alto (si fa per dire) 1,43 cm e pesava 35 kg. Oggi i centimetri sono 169 e i kg 69.
Dietro a questa trasformazione c’è una storia. Dall’addio a Rosario e all’arrivo a Barcellona. La “pulce” Messi è ancora una volta in prima pagina: un successo contro il Bayern, la vincita della
Champions League e la vittoria del suo 5° pallone d’oro.
Lo sportivo più ricco del mondo ha un’anima e una volontà incredibile. Ha avuto una nonna tifosa che di fatto lo ha buttato in campo, costringendo il suo primo allenatore, Ricardo Aparicio, a
schierarlo tra lo stupore generale. E Leo comincia subito a fare goal. Non smetterà più. I testimonial di questa storia non sono intervistati uno per uno, in un freddo studio. Dialogano e ricordano davanti a un bicchiere di vino o a una birra. C’è un tavolo di ex manager del Barcellona. Un tavolo di ex grandi giocatori. Un tavolo di compagni di fanciullezza di Leo. Non c’è un attimo di noia. Tutti i testimonial si sono improvvisamente impadroniti di una dote difficile da tradurre al cinema: la sintesi, ma anche la simpatia, l’uso del sorriso. Qui sotto, un trailer del film.