Home News Come mai nei film muti correvano tutti?

Come mai nei film muti correvano tutti?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:30

Nosferatu

Guardando capolavori della Settima arte appartenenti al muto come “Nosferatu il vampiro” di F.W. Murnau o “Metropolis” di Fritz Lang, vi siete mai chiesti il motivo per cui tutti i personaggi presenti in scena si muovono ad elevata velocità?

La risposta è semplicissima: i primi film venivano girati con una frequenza di 16 fotogrammi al secondo, velocità sufficiente a dare l’impressione di un movimento continuo; ma, con l’avvento del sonoro, nel 1927, si passò a 24 fotogrammi, tuttora standard ufficiale.

Di conseguenza, un film del cinema muto proiettato a velocità superiore provoca l’effetto accelerato.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, pensioni, bonus, invalidità - 104 e news