Home News Alcune curiosità su “Ritorno al futuro”

Alcune curiosità su “Ritorno al futuro”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:30
CONDIVIDI

Back to the Future (1985) Directed by Robert Zemeckis Shown from left: Christopher Lloyd (as Dr. Emmett Brown), Michael J. Fox (as Marty McFly)
Back to the Future (1985)
Directed by Robert Zemeckis
Shown from left: Christopher Lloyd (as Dr. Emmett Brown), Michael J. Fox (as Marty McFly)

Proprio recentemente, il 21 ottobre 2015, si è celebrata la giornata di festeggiamenti in onore di Ritorno al futuro, il capolavoro di Robert Zemeckis il cui primo dei due sequel, appunto, si svolge in quella data da poco trascorsa.

Eppure, qualcuno ha provato a rovinare la festa affermando – attraverso fotomontaggi con date sbagliate (dal 5 luglio 2010 al 27 luglio 2012) sui social network – come, in realtà, la ricorrenza fosse sbagliata.

Magari le stesse persone che, invece, non sanno essere del tutto vero il fatto che, inizialmente, al posto della DeLorean era previsto un frigorifero da portare in Nevada e che avrebbe poi proiettato i protagonisti nel presente grazie alla spinta dell’energia nucleare prodotta da un test atomico, poi sostituito con l’automobile perché Zemeckis temeva che la scena di chiudervisi dentro avrebbe pericolosamente provocato imitazioni.

Oppure le stesse persone che non sono a conoscenza del fatto che fu Eric Stoltz ad essere convocato nel ruolo di protagonista dopo che Michael J. Fox aveva dato la propria indisponibilità perché impegnato nella serie televisiva “Casa Keaton” (cui diede comunque la priorità dopo aver accettato convinto dal regista, secondo il quale Stoltz era inadatto alla parte).

Anche Christopher Lloyd non era inizialmente convinto di interpretare il ruolo di Doc, tanto che fu la moglie a essere decisiva affinché decidesse di sì; evitando, oltretutto, che il personaggio venisse interpretato da John Lithgow.

E pensate che il primo titolo pensato per il film fu “Spaceman from Pluto”, mentre, prima che la sceneggiatura suscitasse l’interesse di Steven Spielberg, la Disney la rifiutò, in quanto alla sua base c’è un eventuale incesto come quello tra Marty e la madre. Infine, una curiosità profetica: considerando che la squadra di baseball dei Chicago Cubs non vince alcun trofeo dal 1907, nel film una battuta divertente fa sapere aveva vinto le World Series… e, paradossalmente, oggi domina la classifica della National League e si è qualificata alle World Series.

Cliccando qui potete leggere le predizioni azzeccate di Ritorno al futuro.

Cliccando qui potete vedere i nuovi cofanetti della trilogia.

Cliccando qui potete vedere un easter egg del film.

Cliccando qui potete vedere dove acquistare la DeLorean.

Cliccando qui potete vedere i 10 film che hanno anticipato il futuro.