Home Cinema Doppio dvd per il soldato semplice Paolo Cevoli

Doppio dvd per il soldato semplice Paolo Cevoli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:30

Soldato semplice

Dopo averlo visto nelle sale cinematografiche ad aprile 2015, approda finalmente nel mercato dell’home video digitale “Soldato semplice”, debutto alla regia (ma con la collaborazione di Alessio De Leonardis) per il comico Romagnolo Paolo Cevoli, visto nella trasmissione televisiva “Zelig” nei panni di un improbabile e buffo assessore e conosciuto, tra l’altro, per il monologo teatrale “La penultima cena”, tramite cui, nel 2010, raccontò le vicende di Paulus Simplicius Marone, cuoco dell’ultima cena di Gesù.
Debutto alla regia ambientato nel 1917 e nel quale ricopre il ruolo del protagonista Gino Montanari, maestro elementare anti-interventista e donnaiolo che arriva ad arruolarsi volontario, sebbene abbia superato già da tempo l’età della leva obbligatoria, ritrovandosi in un piccolo avamposto in Valtellina come eliografista per trasmettere segnali morse con la luce del sole, ma senza alcuna esperienza di montagna e di vita militare.
Ed è qui che, man mano che effettua una serie di primi incontri con i suoi compagni e con il tenente Mazzoleni alias Luca Lionello all’insegna delle vessazioni e delle prese in giro, fa conoscenza con il caprese classe 1999 Aniello Pasquale, il quale, analfabeta ma sveglio nell’industriarsi attraverso svariati lavoretti, considera Gino un eroe ed individua i suoi semplici principi morali in Dio, Patria e Famiglia.
Un Aniello Pasquale incarnato da un ottimo Antonio Orefice che, insieme a Silvana Bosi ed Ernesto Mahieux, impreziosisce ulteriormente il cast di un’operazione niente affatto sciatta dal punto di vista tecnico e mirata ad intrecciare vite umane provenienti da tutta Italia, tra conflitto bellico, montagna e nemico sempre in agguato.
Sfoderando una comicità che, probabilmente ispirata, in parte, a quella di Totò e Peppino De Filippo, si rivolge in maniera principale – come c’era da aspettarsi – agli spettatori residenti in Emilia Romagna e ai fan cevoliani, con tanto annesso monologo riguardante le donne da portare a letto.
Koch Media lo rende disponibile in una edizione speciale a doppio dvd il cui primo disco, insieme al film, riserva quali extra il trailer, un’intervista di cinque minuti al regista e interprete e sette brevi clip con lo stesso impegnato a raccontare storia e personaggi sul set, mentre il secondo offre il succitato “La penultima cena”, di oltre un’ora e quaranta di durata.
Siete pronti per accogliere nei vostri lettori il simpatico patacca al fronte?

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Francesco Lomuscio