Home Cinema Edizione speciale con blu-ray 3D per “Banshee chapter – I files segreti...

Edizione speciale con blu-ray 3D per “Banshee chapter – I files segreti della CIA”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:30
CONDIVIDI

Banshee chapter

“Nel 1963 il governo USA condusse degli esperimenti su alcuni cittadini ignari con agenti chimici al fine di esercitare il controllo mentale su di essi. Il programma venne chiamato ‘MK-ULTRA’. I risultati furono terrificanti”.
È la didascalia che introduce “Banshee chapter – I files segreti della CIA”, che, diretto nel 2013 dall’esordiente Blair Erickson e comprendente tra i produttori esecutivi lo Zachary Quinto che ha concesso anima e corpo a Spock nei due “Star trek” di J.J. Abrams, viene reso disponibile su supporto blu-ray italiano da Koch Media, che lo lancia nel mercato dell’home video in alta definizione tramite una edizione speciale a due dischi, il secondo dei quali dispensatore della versione 3D del lungometraggio.
Lungometraggio che pone al proprio centro la Anne Roland di “Death games” nei panni della giornalista web Anne Roland, decisa a vedere chiaro sulla misteriosa scomparsa del suo migliore amico, il quale, a quanto pare, aveva realizzato un video che lo immortala impegnato ad assumere una droga capace di alterare la mente.
Fatto che la porta ad entrare in contatto con l’attempato scrittore Thomas Blackburn, ovvero il Ted Levine di “Heat – La sfida”, man mano che arriva a confrontarsi sempre più con un universo alternativo caratterizzato da sanità mentale alterata e sinistre postazioni.
Universo in cui si addentra visionando vecchie registrazioni su videocassetta riportanti, tra l’altro, le immagini di esperimenti includenti impressionanti azioni su tessuto cerebrale; mentre l’insieme alterna la tecnica del pov, tipica dei mockumentary, e quella più classica dell’horror su celluloide.
Perché, tra segnali radio non definiti, persone che svaniscono nel nulla e presunte illusioni, non sono interviste ai diretti interessati al caso e immagini disturbate a risultare assenti nel corso della oltre ora e venti di visione, concepita in Messico utilizzando un budget microscopico e che, in attesa dello scioglimento della matassa, provvede a far balzare lo spettatore dalla poltrona riservandogli improvvise, spaventose apparizioni lovecraftiane.
Il trailer e tre brevi dietro le quinte arricchiscono il tutto nella sezione riservata ai contenuti speciali.

Francesco Lomuscio