Home News Le dichiarazioni shock di Daniel Craig su James Bond

Le dichiarazioni shock di Daniel Craig su James Bond

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:13
CONDIVIDI

daniel-craig

Secondo Daniel Craig, attore britannico che tornerà presto sullo schermo nella nuova avventura di 007 Spectre, James Bond è un personaggio sessista, misogino e triste a causa del suo modo di comportarsi con le donne.

“Spero che il mio Bond non sia sessista e misogino come quello dei vecchi tempi” ha dichiarato sulle pagine del magazine “Esquire”, prima di proseguire “Certamente io non sono quel tipo di persona, ma lui lo è e mi fa tristezza. Ha sempre conquistato tantissime donne per poi mollarle. È triste. E il fatto che si dice che un uomo più invecchi e più migliori, credo sia solamente una fantasia. Potremmo aprire un dibattito su ciò. La realtà è ben diversa. Non so se mi andrebbe di trascorrere del tempo con lui. Forse una sera, ma per poche ore. Non so se riuscirei ad andare oltre”.

E, a proposito di un suo ritorno nel ruolo dell’agente segreto più famoso del mondo in seguito all’uscita di Spectre, precisa “Al momento no. Ho una vita e vorrei vivermela per un po’. Poi vedremo. Non è una cosa carina da dire perché ho fatto tanti soldi grazie a quest’uomo e posso permettermi una vita molto agiata… per questo mi ritengo incredibilmente fortunato. Ma sarò felice di poter entrare in un pub, esser riconosciuto in quanto Daniel Craig e poi esser lasciato in santa pace. Sarebbe grandioso”.