Home News 8 retroscena e curiosità su “Ghost”

8 retroscena e curiosità su “Ghost”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:30
CONDIVIDI

Ghost_-_FantasmaSenza dubbio, “Ghost – Fantasma” di Jerry Zucker è uno dei più amati film romantici degli ultimi cinquant’anno. Ma eravate a conoscenza di queste curiosità legate al film?

1. Patrick Swayze venne scelto dal regista dopo aver visto un’intervista nella quale l’attore, parlando di suo padre, scoppiò a piangere dimostrando di essere quindi un fantastico esempio di macho sensibile.

2. Whopie Goldberg venne scelta da Zucker per il ruolo di Oda Mae su suggerimento dello stesso Swayze, che era un fan accanito dell’attrice.

3. La stessa Goldberg venne premiata con uno dei due Oscar andati al film. Nel suo caso quale miglior attrice non protagonista (che le valse anche un Golden Globe). L’altro Oscar, invece, venne vinto per la miglior sceneggiatura originale.

patrick-swayze-ghost-1990--large-msg-125300689371

4. Per il ruolo di Molly venne inizialmente selezionata Meg Ryan, la quale, però, rifiutò la parte.

5. Per il medesimo ruolo, prima della scelta della Moore venne fatta l’audizione anche ad una giovanissima Nicole Kidman.

6. Demi Moore venne selezionata principalmente per la sua capacità di piangere da entrambi gli occhi.

7. Le inquietanti voci di sottofondo che è possibile sentire durante alcune scene del film sono state create utilizzando le voci di bambini poi riprodotte al rallentatore.

8. Nel film “Una pallottola spuntata 1 e 1/2; l’odore della paura”, con l’immortale Leslie Nielsen, il regista David Zucker ha voluto inserire un omaggio divertente al fratello Jerry Zucker inserendovi una scena del tornio decisamente “diversa” da quella di “Ghost – Fantasma“.