Home Cinema Con “AE: Apocalypse Earth” arriva in dvd “After Earth” secondo la Asylum

Con “AE: Apocalypse Earth” arriva in dvd “After Earth” secondo la Asylum

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:30
CONDIVIDI

apocalypse earth

Avete presente l’”After Earth” di M. Night Shyamalan che, nel 2013, vide Will Smith e il figlio Jaden alle prese con un guasto all’astronave su cui stavano viaggiando e costretti a precipitare sulla Terra, ormai distrutta e posto ostile abitato da evoluti predatori?
Alla Asylum, specializzata nel veloce confezionamento di mockbuster da destinare alla televisione ed al mercato dell’home video rifacendo a basso costo i successi hollywoodiani del momento, non ci hanno pensato due volte e, ponendo dietro la camera il Thunder Levin sceneggiatore del chiacchieratissimo “Sharknado” e regista, nei primi anni Novanta, del poco conosciuto horror “Soulmates – Eternal desire” si sono concessi “AE: Apocalypse Earth”.
In maniera simile alla pellicola shyamalaniana, infatti, abbiamo un gruppo di umani disperati che, in fuga dal mondo in seguito a una devastante invasione aliena, approdano su un lontano pianeta dove, però, non tardano a trovarsi a fronteggiare feroci, pericolose creature.
Creature comprendenti esseri invisibili proto-“Predator” denominati Camaleonti, contro cui combattono, tra gli altri, l’Adrian Paul noto come ”Highlander” del piccolo schermo e il Richard Grieco che i fan della serie tv “21 Jump street” ricorderanno per esserne stato uno dei protagonisti accanto a Johnny Depp.
Oltretutto, armati soltanto di ciò che la foresta fornisce per poter costruire archi e frecce; prima che si aggiunga alla combriccola una dipinta donna del posto, che, con le splendide fattezze di Bali Rodriguez, provvede a fornire l’evidente strizzata d’occhio ad “Avatar” di James Cameron.
Se poi aggiungiamo che, in mezzo a disgustosi insettoni e giganteschi lucertoloni realizzati in digitale, non risulta assente neppure un finale evidentemente derivato da quello del super classico “Il pianeta delle scimmie” con Charlton Heston, è chiaro che la factory cui dobbiamo “Atlantic rim” e “War of the worlds – L’invasione”, stavolta, non si sia fatta mancare davvero nulla.
È Dynit a renderlo disponibile su supporto dvd italiano, con sei minuti di making of e quasi due di gag reel quali contenuti speciali.

Francesco Lomuscio