Home News “Louisiana” – Il manifesto

“Louisiana” – Il manifesto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:30
CONDIVIDI

Louisiana_Art_Italia_Medium

In un territorio invisibile, ai margini della società, sul confine tra illegalità e anarchia, vive una comunità dolente che tenta di reagire a una minaccia: essere dimenticati dalle istituzioni e vedere calpestati i propri diritti di cittadini. Veterani in disarmo, adolescenti taciturni, drogati che cercano nell’amore una via d’uscita dalla dipendenza, ex combattenti delle forze speciali ancora in guerra con il mondo, giovani donne e future mamme allo sbando, vecchi che non hanno perso la voglia di vivere. In questa umanità nascosta si aprono gli abissi dell’America di oggi. Sarà nei cinema a partire dal 28 maggio 2015 “Louisiana”, film documentario di Roberto Minervini – scritto dallo stesso insieme a Denise Ping Lee – e che verrà prima presentato al Festival di Cannes, a proposito di cui il regista dichiara: «Sono fiero e onorato di partecipare ancora una volta al Festival di Cannes. “Louisiana – The Other Side” è senza dubbio il mio film più complesso. Credo, quindi, che l’invito a un festival così prestigioso costituisca un forte segnale di apertura nei confronti di un cinema senza compromessi. Trovo molto interessante il fatto che la maggior parte di noi italiani selezionati a Cannes abbiamo girato un film in lingua straniera. Penso sia indicativo di una presenza sempre più significativa del cinema italiano nel panorama internazionale». Qui sopra, il manifesto.