Home News Max Landis parla del sequel di Chronicle bocciato dalla 20th Century Fox

Max Landis parla del sequel di Chronicle bocciato dalla 20th Century Fox

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:13
Max Landis
Max Landis

Lo sceneggiatore di Chronicle, Max Landis, attraverso la sua pagina di Twitter fa sapere ai suoi fans tutta la frustrazione di non essere riuscito a convincere la 20th Century Fox ha realizzare il sequel del film che lui aveva in mente. Ecco in sintesi cosa ha scritto Landis nei suoi tweet: “A mio parere era un sequel che elaborava idee e situazioni del primo film, ma creando un film di genere completamente diverso. Ai miei occhi ottimistici ma ovviamente parzialissimi, poteva essere un Aliens, un Terminator 2, o alla peggio un Grease 2. Quindi forse alla fine è un bene che Martyr non sia mai diventato un film. E’ triste il non avermi permeso di fare una delle mie versioni precedenti. La cosa più frustrante è che non so se mi daranno mai l’opportunità di spiegare cos’era MOGO e cosa faceva nella caverna.  Era intrigante l’idea che una serie di film a budget ridotto ispirati a Chronicle convergessero tutti in una specie di crossover stile Avengers”. Nel frattempo Landis non si è perso d’animo e sta lavorando a un nuovo progetto che lo vedrà per la prima volta dietro alla macchina da presa, in “Me Him Her”, con tutti i suoi fans che saranno sicuramente in trepidante attesa.

Diego Pedullà