Home News Narni: XIX edizione della rassegna “Le vie del cinema” presentata a Roma

Narni: XIX edizione della rassegna “Le vie del cinema” presentata a Roma

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:04

narni

La tanto attesa rassegna cinematografica di “Narni. Le vie del cinema” è giunta alla sua XIXma edizione. Malgrado la crisi che sta vivendo il paese e di conseguenza tutta la cinematografia nostrana è stato fatto uno sforzo per dare al pubblico un prodotto ancora più elevato del solito. La rassegna si svolgerà dal 2 al 7 luglio e sarà un occasione per dare alle famiglie la possibilità di vivere delle giornate di cinema con i loro bambini. Nella presentazione presso La libreria del cinema di Roma è intervenuto il direttore artistico Alberto Crespi, che ha illustrato il programma: “Presenteremo in 6 serate i grandi classici che hanno fatto la storia del cinema italiano, in versione finalmente restaura, come “La dolce vita”, “Roma città aperta” e “Nel blu dipinto di blu”. E’ un modo anche per celebrare i 20 anni dalla morte di Fellini e i 40 della Magnani. Abbiamo cercato anche di invitare ospiti che hanno fatto parte di quei film, e ci ha assicurato la sua presenza Valeria Ciangottini, la bambina che nel finale di “La dolce vita” saluta Marcello Mastroianni. Proietteremo “Ladri di saponette” in versione restaurata e ci sarà il regista Maurizio Nichetti. Vogliamo dimostrare in questa rassegna che non stiamo proponendo solo un cinema antiquato, ma siamo portati verso la modernità. Ma l’offerta comprende anche le serate Hollywoodiane, dove avverrà la proiezione de”Lo Squalo” e del “Dracula” di Tod Browning. Per le famiglie che verranno con i loro bambini allestiremo uno schermo dove verranno proiettati film d’animazione famosi nel panorama del cinema europeo, come a esempio “La rosa di Bagdad”. Un’altra novità che abbiamo introdotto è la presentazione del restauro di un libro, forse mai fatto prima, che da tempo era fuori catalogo. La scelta è caduta su un libro del 1897, di critica sull’attore Clint Eastwood, che verrà ripubblicato con tutte le foto dei quattro film girati in Italia, i tre western di Sergio Leone e anche “Le streghe” diretto da Vittorio De Sica. Per la realizzazione devo ringraziare il Direttore del Centro Sperimentale di Cinematografia, Marcello Foti, la cui collaborazione è stata fondamentale e il contributo fotografico di Alberto Guerri”. E’ poi intervenuto il sindaco di Narni, Francesco De Rebotti: “L’anno scorso quando mi sono insediato ho capito l’importanza di questa manifestazione, che da fuori ci invidiano. Malgrado la crisi abbiamo deciso di fare uno sforzo e aumentare l’offerta. Ringrazio Giuliano Montaldo che mentre da altre parti sono costretti a chiudere  ha inaugurato a Narni una sala del cinema. Per l’occasione abbiamo inserito anche la novità della cucina: daremo la possibilità ai presenti di assaggiare i piatti preparati dagli chef del posto”. Il noto attore e sceneggiatore, Giuliano Montaldo, presente alla libreria del cinema di Roma ha detto la sua sulla rassegna: “Bisogna dire che le idee di questo ragazzo (Alberto Crespi ndr) sono 10 anni che sono fondamentali. Narni è una città portata per il cinema e lo dimostrano le vie che si possono percorrere, come piazza Rossellini, via Magnani, fino ad arrivare a via De Sica. Qui è anche incredibile la voglia che si trasmette fin da bambini di fare cinema”.

Diego Pedullà