Home Cinema Box Office Italia: “Warm Bodies” in testa ma delude!

Box Office Italia: “Warm Bodies” in testa ma delude!

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:59
CONDIVIDI

Nel weekend appena conclusosi svetta la commedia sulla storia d’amore tra zombie ed esssere umani, “Warm Bodies” (Jonathan Levine), però lo fa con un incasso che rispecchia il momento fiacco delle sale italiane, con un incasso che non supera nemmeno il milione, 898,827mila euro. Al secondo si porta “The Impossible” (Juan Antonio Bayona), la tragedia dello Tsunami, interpretata dalla candidata all’Oscar Naomi Watts, con 855mila euro, che precede lo storico “Lincoln” (Steven Spielberg), con protagonista Daniel Day-Lewis (che è in lizza per far sua la terza statuetta della carriera), con 800mila euro. In quarta si attesta un altro film da Oscar, “Diango Unchained” (Quentin Tarantino), con 785mila euro, che arriva a un totale complessivo di 10,8 milioni di euro, mentre all’ultimo posto della Top-Five si porta il thriller, interpretato da Mark Wahlberg, “Broken City” (Allen Hughes), con un cast che annovera la presenza del “gladiatore” Russell Crowe e l’affascinante Catherine Zeta-Jones. La pellicola totalizza alla sua prima uscita un incasso di 604mila euro. Deludono due film  candidati agli Oscar, “Zero Dark Thirty” (Katerin Bigelow), con 539mila euro e addirittura in sedicesima posizione “Re della Terra Selvaggia”, con 128mila euro. Quest’ultimo, però, che  è stato distribuito solo in 27 cinema, ottiene la miglior media per sala (4.7oo euro a copia).

Diego Pedullà