Home Senza categoria Vince 200mila euro al Gratta e Vinci e poi si sente male….

Vince 200mila euro al Gratta e Vinci e poi si sente male….

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:39

Duecentomila euro subito, seimila al mese per vent’anni e un bonus finale di 100mila euro, per il fortunato vincitore del “gratta e vinci”
Ha ricevuto un meraviglioso regalo di Natale un cliente del bar tabaccheria Burani di via Gramsci a Reggio Emila, dove era entrato per far colazione come ogni mattina, e ne è uscito ricco con un biglietto molto fortunato del Gratta e vinci «Turista per sempre». Duecentomila euro subito, seimila al mese per vent’anni e un bonus finale di 100mila euro. Cifre che, venerdì mattina, hanno fatto sbiancare il fortunato cliente che ha grattato un talloncino da 5 euro.
Racconta il titolare, Villiam Burani: «Era pallidissimo, guardava il biglietto e ci chiedeva se era vero. ‘Non ci posso credere’, ripeteva. Abbiamo dovuto dagli un bicchiere con acqua calda e zucchero per farlo riprendere». Dopo un primo comprensibile momento di incredulità e smarrimento, il vincitore si è reso conto dell’incredibile fortuna. Secondo quanto riferito dal titolare del Bar Tabaccheria, il fortunato vincitore avrebbe poi esclamato: «Sono contento di aver ottenuto questa vittoria proprio da voi. Non sapevo più come fare con il mutuo, questa vincita mi ha dato un bell’aiuto».
Sull’identità del fortunato cliente, il titolare Villiam Burani resta vago: «Sui 35 anni, viene spesso da noi a fare colazione e poi compra un biglietto. Questa volta ho avuto la mano fortunata. Dal cassetto ho tirato fuori quello fortunato». Nella vetrina del bar tabaccheria, ieri è stato appeso un cartellone per segnalare la vincita. «Ottobre fortunato, novembre uguale, dicembre fino a ieri, un punto interrogativo». Un punto interrogativo che si è trasformato in esclamativo con quel biglietto da 5 euro di «Turista per sempre». «Devo dire che in questo periodo siamo particolarmente fortunati, un bel modo per prepararci a festeggiare i 45 anni di attività» ha continuato infine Burani.

 

Fonte: Newsalfemminile