Home News New York Film Critics Awards: trionfa Kathryn Bigelow, con il film su...

New York Film Critics Awards: trionfa Kathryn Bigelow, con il film su Bin Laden!

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:10

Potrebbe entrare prepotentemente nella corsa agli Oscar il nuovo film di Kathryn Bigelow, “Zero Dark Thirthy”, che tratta la vera storia sull’uccisione dello “Sceicco del Terrore”, Bin Laden. Infatti alla premiazione dei New York Film Critics Circle Awards, premi della critica che fanno un po’ da termometro in vista degli Oscar, l’autrice di “The Hurt Locker”, con cui fu la prima e unica donna a vincere una statuetta come regista, si è aggiudicata il premio come miglior film, miglior regia e miglior fotografia.  Visto i precedenti del passato con “The Artist” che venne premiato dalla critica e poi trionfò nella serata dell’Accademy e “The Social Network”, che venne battuto da “Il discorso del Re” come miglior opera, ma che ottenne molte Nomination e tre premi Oscar, possiamo dedurre che la pellicola della Bigelow sarà a lottarsela, con altri film, che invece fino ad ora sembravano più accreditati, come il tanto atteso “Les Miserables” e “Argo” di Ben Affleck, che ha ricevuto parecchi consensi, sia dal pubblico che dalla critica. Gli altri riconoscimenti sono andati a Daniel Day Lewis come miglior attore e a Sally Field come miglior attrice non protagonista  in “Lincoln” di Steven Spielberg, Rachel Weisz come miglior attrice in “The Deep Blue Sea”, Mattew McConaughey come miglior attore non protagonista in “Magic Mike” e “Bernie”. Il premio come miglior film straniero è andato ad “Amour” di Michael Haneke e miglior film d’animazione a “Frankenweenie” del genio creativo Tim Burton, che uscirà in Italia a gennaio 2013. Miglior opera prima è andato a “How to Survive a Plague” di David France e miglior documentario a “The Central Park Five”, diretto da Ken e Sarah Burns e David McMahon.

Diego Pedullà