Home Cinema In sala: “Di nuovo in gioco”, il ritorno nelle vesti di attore...

In sala: “Di nuovo in gioco”, il ritorno nelle vesti di attore di Clint Eastwood!

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:18

E’ da ieri nelle sale il film “Di nuovo in gioco” del regista Robert Lorenz, che vede il ritorno in vesti d’attore del pluripremiato  Clint Eastwood. La storia è incentrata sull’anziano Gus Lobel (Eastwood), valido “scout” di Baseball, che inizia ad avere dei problemi quando comincia a perdere la vista. La sua società di appartenenza, Atlanta Braves ha deciso di scaricarlo e decide di inviarlo in Nord Carolina a seguire un giovane di talento. La figlia Mickey (una bravissima Amy Adams), esperta anche lei in materia, lo segue nel suo viaggio, che le riserverà delle sorprese. Infatti incontrerà un ex giocatore Johnny (Justin Timberlake), ora anche lui scout, di vecchia conoscenza del padre e tra i due nasce più di un amicizia. Nel frattempo Gus, tipo burbero e scontroso, ma dai buoni sentimenti, riuscirà ad avere un dialogo chiarificatore con la figlia che mal sopportava il suo modo di essere. Un film, dove il titolo sembra rifarsi a l percorso del texano, dove all’età di 82 anni ha deciso di ritornare davanti alla macchina da presa, per di più in un ruolo non abituale, lontano dalle sue performance di giustiziatore che ne avevano fatto un simbolo e dove a farla da padrone era la violenza. La sua presenza davanti allo schermo è ancora di grande elevatura e in un cinema dove ormai gli effetti speciali hanno preso il sopppravento una personalità come quella del regista-attore texano,  fa sempre il suo effetto.

Diego Pedullà