Home News Festival di Torino: voglia di evadere con “Una Noche”

Festival di Torino: voglia di evadere con “Una Noche”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:58
CONDIVIDI

Sarà presentato oggi, in concorso al Festival di Torino, il film “Una Noche”, della regista  esordiente Lucy Mulloy. E’ la storia di due ragazzi cubani, Raul che dopo un’accusa di aggressione pensa di lasciare il paese e il suo amico Elio, molto attaccato alla sorella gemella Lila, a cui viene chiesto di seguirlo e di evadere con lui negli Stati Uniti attraverso l’Oceano. Sarà una scelta difficile da fare, perchè potrebbe segnare un cambiamento radicale nella vita dei due, ma la speranza e la voglia di libertà li guideranno verso la decisione più giusta. Lila è ossessionata dal rimanere sola, senza più la protezione di suo fratello da un padre violento e senza il sostegno di una madre  segnata dal suo passato difficile. Una pellicola drammatica di evasione che racconta le difficoltà di un paese come Cuba, dove ci si sente oppressi da vincoli che ti vietano di vivere la vita in libertà. Nel contorno di una città sensuale e piena di vitalità come L’Avana, emerge la combattività dei protagonisti di ribellarsi a un destino che sembra essere già segnato.

Diego Pedullà