Home Senza categoria E’ morto Larry Hagman, attore simbolo della serie Dallas

E’ morto Larry Hagman, attore simbolo della serie Dallas

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:52
CONDIVIDI

È morto il cattivo della serie “Dallas”, nonché uno dei simboli della soap opera che dal 1978 al 1991 ha appassionato diverse generazioni americane e non solo. Aveva 81 anni l’attore texano Larry Hagman, morto nella giornata del 24 novembre in seguito a complicazioni durante la sua lotta contro il cancro alla gola, circondato dalla famiglia e dagli amici più stretti. Divenuto famoso per il ruolo di John Ross Ewing, uomo d’affari senza scrupoli e manipolatore, l’attore di Forth Worth (Texas) nel 1954 aveva sposato la decoratrice Maj Axelsson, dalla quale aveva avuto un figlio e una figlia. Dal 13 giugno passato Hagman aveva fatto ritorno a Dallas per ridare vita al personaggio di J.R. per la nuova serie “Dallas 2.0”, prodotta dalla catena di televisione TNT. In una nota, la famiglia chiede che si rispetti l’intimità del proprio dolore e dichiara che l’attore “Se ne è andato in tranquillità, come avrebbe desiderato”. Tra le sue interpretazioni ricordiamo quella di Anthony nella sitcom “Strega per amore” (1965-1970), e nei film “La notte dell’aquila” (1976), “I colori della vittoria” (1998), “Gli intrighi del potere” (1996), “Superman” (1978), “Prima vittoria” (1965), “S.O.B.” (1981). Per la televisione altrettanto numerose sono state le sue apparizioni, tra le quali: “Nip/Tuck”, “Desperate Housewives” e “I Simpson” tra le più recenti. Tra i numerosi premi da lui vinti ricordiamo i Golden Globe come “miglior attore in una serie drammatica” per “Dallas” negli anni 1981, 1982, 1983, 1985 e due Emmy Awards nel 1980 e 1981. Nella sua carriera è stato anche regista e produttore, in alcuni casi di serie cui ha partecipato anche in veste di attore.

Sveva Valenti