Home Cinema In sala, il fantastico “La collina dei papaveri”

In sala, il fantastico “La collina dei papaveri”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:30

Uscirà nelle sale italiane, il 6 novembre, il capolavoro d’animazione di Goro Miyazaki “La collina dei papaveri”. Ambientato nel 1963, un anno prima delle Olimpiadi di Tokyo, nella città portuale di Yokohama. La storia è incentrata su una ragazza di 16 anni, Umi Matsuzaki, che lavora per un giornale scolastico e si prende cura dei suoi fratelli più piccoli, pensando anche alla gestione della casa, visto che la madre è fuori città per questioni di lavoro. Il padre invece è morto mentre svolgeva la professione di marinaio e lei ogni giorno issa una bandiera per commemorarlo. Nelle sue frequentazioni scolastiche, conosce Shun, che sarà il ragazzo che le farà battere il cuore. Il loro amore però verrà messo a dura prova da alcune scoperte sulle loro origini. Un’ opera ben costruita a livello visivo, ma che rende bene anche da un punto di vista narrativo, dove il regista mette in risalto gli affetti e la tenerezza del popolo giapponese che non si abbatte neanche dopo uno Tsunami e il sentimento prevale sull’aspetto materiale. In Italia il film verrà distribuito da Lucky Red.

Diego Pedullà