Home News Colin Farrell: “Sono un uomo migliore grazie a mio figlio”

Colin Farrell: “Sono un uomo migliore grazie a mio figlio”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:23

Sul mensile Ok Salute, il bravissimo Colin Farrell, di cui ricordiamo interpretazioni notevoli in ‘Miami Vice’ o nel cupo ‘Sogni e delitti’ di Woody Allen, ha parlato della malattia del figlio James, la sindorme di Angelman, e di come questa condizione sia stata una vera e propria benedizione. Ricordiamo che la sindrome di Angelman è una rara malattia genetica che provoca ritardo mentale, anomalie nel volto, difficoltà nel linguaggio. L’attore irlandese ha affermato che la nascita del figlio lo ha reso un uomo più maturo, più profondo, e gli abbia fatto cambiare prospettiva sul mondo insegnandogli a capire meglio il senso dell’esistenza. Farrell ha inoltre parlato dell’amore incondizionato per il figlio, e mandato un messaggio a tutti i genitori che si trovano nella sua stessa situazione, dicendo di abbracciare la differenza dei figli come un’occasione di celebrazione della vita in tutte le sue forme, anche quelle speciali.

Gian Piero Bruno