Home News Denver, strage alla prima di ‘Batman’: 14 morti

Denver, strage alla prima di ‘Batman’: 14 morti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:28

Alla prima di ‘Il Cavaliere Oscuro – Il ritorno’ in un cinema in un grosso centro commerciale alla periferia di Denver, negli Stati Uniti, un ragazzo di 20 anni con indosso una maschera anti-gas ad emulare il cattivo del film, Bane, e armato di due pistole e un fucile, ha sparato all’impazzata uccidendo decine di persone tra cui molti bambini e ferendone almeno 50, tutti trasportati in ospedale. Notizia aberrante, in un luogo a pochi chilometri da Columbine,famosa alle cronache per la strage alla Columbine High School, dove due ragazzi usccisero 13 persone, raccontata sul grande schermo da Gus Van Sant nel suo ‘Elephant’. In questo momento l’FBI sta valutando l’innalzamento allerta nazionale antiterrorismo. Il killer, che è stato arrestato, prima di aprire il fuoco ha lanciato dei lacrimogeni in sala. Testimonianze di gente nel cinema affermano che all’inizio egli spari sembravano effetti sonori del film, ma subito dopo la gente ha iniziato a scappare. Una strage inverosimile.

Gian Piero Bruno