Home News 15 anni di Genova Film Festival

15 anni di Genova Film Festival

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:13

Nella settimana appena conclusasi si è tenuta a Genova la quindicesima edizione del GENOVA FILM FESTIVAL (www.genovafilmfestival.org). Sicuramente la più importante realtà legata al settore cinematografico presente sul territorio ligure. La kermesse è stata ospitata dalle strutture della multisala The Space nel Porto Antico di Genova e si è articolata su diverse sale.

Per il CONCORSO NAZIONALE CORTOMETRAGGI, la giuria composta dall’autore televisivo Filippo Casaccia, dal regista Lucio Pellegrini e dall’attrice Camilla Filippi ha assegnato il premio per il miglior cortometraggio a L’INTRUSO di Filippo Meneghetti. ha deciso inoltre di conferire 2 menzioni speciali a Riccardo De Filippis, attore protagonista del film SOTTO CASA, e al film TIGER BOY di Gabriele Mainetti. Il premio per la miglior colonna sonora è andato invece alle musiche di Francesco Cerasi per il film COSUTU ‘N CODDU di Giovanni La Paròla

Per il CONCORSO NAZIONALE DOCUMENTARI la giuria composta dai registi Carlo A. Bachschmidt, Giovanni Covini e Massimo Lauria ha assegnato il premio per il miglior documentario a HIT THE ROAD, NONNA di Duccio Chiarini. Ha assegnato poi 2 menzioni speciali ai film IL VALZER DELLO ZECCHINO, VIAGGIO IN ITALIA A 3 TEMPI di Vito Palmieri e PINO MASCIARI – STORIA DI UN IMPRENDITORE CALABRESE di Alessandro Marinelli. Per il PREMIO DELLA CRITICA, assegnato da Claudio Bertieri, Massimo Lechi, Massimo Marchelli, Anna Parodi e Barbara Zorzoli del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici italiani, sono stati premiati ex aequo CHASING BOBBY di Adel Oberto e TIGER BOY di Gabriele Mainetti. Sono state date 2 menzioni speciali ai film ZAVORRA di Vincenzo Mineo e EMMA DANTE SUD COSTA OCCIDENTALE di Clarissa Cappellani Il PREMIO DEL PUBBLICO è stato assegnato al film ELÉNA di Eleonora Carpi e Arianna Sortino Il PREMIO DAUNBAILÒ è stato assegnato a ADESSO COME ADESSO di Michele Casiraghi Il PREMIO OBIETTIVO LIGURIA è stato assegnato dalla giuria composta da Francesca Baroncelli, Nello Brancaccio e Emanuela Mortari a LORO DENTRO di Cristina Oddone. La giuria ha deciso di conferire una menzione speciali a SETTE VIZI CAPITALI – ACCIDIA di Davide Bini

La qualità media dei lavori presentati è senza dubbio molto alta. Sono rimasto però affascinato dal corto di Giovanni La Paròla COSUTU ‘N CUDDU. Penso che, a parte la pur meritata vittoria del premio come miglior colonna sonora, avrebbe forse meritato miglior fortuna questo originale divertimento che usa gli stili narrativi e visivi del western e del pulp sullo sfondo di una Sicilia alla vigilia dell’unità d’Italia. Di livello eccelso anche dal punto di vista dei movimenti di camera e della fotografia con grande attenzione ai cromatismi e all’impianto visivo in generale. Interessante comunque tutta la kermesse, anche i film fuori concorso e la selezione di cinema di animazione e documentari, nonchè tutti gli eventi che hanno gravitato per una settimana attorno al festival e di cui parleremo nei prossimi pezzi.

Dario Pittaluga