Home News Recensione: ‘La Cosa’, un prequel intelligente

Recensione: ‘La Cosa’, un prequel intelligente

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:56

Il film girato da Matthijs van Heijningen Jr. può essere sicuramente considerato un’opera intelligente. Omaggio e prequel del fil di Carpenter degli anni ottanta, aggiunge al non-visto la suspence creata dalle immagini rese possibili dalla Computer Grafica. Il tema è sempre lo stesso, quello dell’alterità dell’uomo di fronte al diverso. L’egoismo è dilagante e ci sono pochi personaggi positivi, ma tutti sono dannatamente umani. Il cane che corre sui titoli di coda aprirà proprio il film originale. In un mondo stanco di remake e prequel questo film merita quanto meno di essere visto.

M.F.