Home News Eventi: A Genova la Nuova Cinematografia Europea

Eventi: A Genova la Nuova Cinematografia Europea

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:54
CONDIVIDI


Sorprende questo FESTIVAL NUOVO CINEMA EUROPA, sorprende perchè in una città come Genova è storicamente difficile organizzare cose importanti e ben riuscite, perchè il genovese in generale è scettico su tutto quello che si organizza nella sua città. In realtà appena entrati al Cinema Sivori ci si rende subito conto della buona organizzazione del festival (organizzato con cura dall’Associazione  Culturale Profondità di Campo in collaborazione col Circuito Cinema Genova e con vari Istituti di Cultura Europei) anche soltanto per l’ottima qualità del materiale pubblicitario e informativo (cartellone, catalogo, schede di valutazione).

 

In particolar modo il catalogo mostra veramente un ventaglio ampio e circostanziato sui film in programmazione, film oltretutto scelti in collaborazione con gli Istituti di Cultura Europei e tutti rigorosamente in lingua originale sottotitolati. Questa cura data alla scelta dei film si evince subito nella visione degli stessi. Sono infatti tutti film di qualità, per quanto spesso opere prime, e danno veramente un ventaglio molto ampio sulla nuova cinematografia europea. Nel momento in cui scrivo siamo arrivati al quarto e penultimo giorno di programmazione e ho avuto modo di visionare 6 dei 9 film proiettati fino ad ora.

 

Tutte e 6 le pellicole sono molto interessanti sotto differenti punti di vista. Ma dei film visionati parleremo approfonditamente più avanti. Ciò che mi preme in questo momento sottolineare è l’ottima affluenza di pubblico, del quale, come era ovvio attendersi, fanno parte anche molti stranieri residenti a Genova. Incoraggiante comunque è la risposta dei genovesi, che nonostante la proverbiale diffidenza di cui parlavo prima si sono dimostrati estremamente ricettivi verso questa bellissima iniziativa, arrivata ormai alla terza edizione; soprattutto nella serata di Mercoledì, in cui si proiettava il Film Le Sentiment de la Chair(Il sentimento della Carne), film francese del regista italiano Roberto Garzelli. La serata ha avuto un grande successo, anche per l’interessante dibattito che ha avuto luogo successivamente alla proiezione con presente il regista e del quale vi racconteremo presto. Penso quindi di poter dire che Il Festival Nuovo Cinema Europa dimostra di essere una bellissima realtà! Una delle poche vive e vitali presenti sul territorio genovese.

          Dario Pittaluga