Home News A 20 anni dalla scomparsa dell’Angelo Azzurro

A 20 anni dalla scomparsa dell’Angelo Azzurro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:22
CONDIVIDI

Il 6 maggio 2012 ricorrerà il 20° anniversario della scomparsa della diva del cinema tedesco Marlene Dietrich.

Nata a Berlino il 27 dicembre 1901, una leggenda del cinema, Hollywood la incoronò Diva e Dea un’icona del primo novecento.

Nel 1930 conquistò il mondo con la sua interpretazione di Lola nel film ‘L’Angelo Azzurro’, al suo fascino si univa l’ambiguità sessuale che rese l’attrice una delle donne più amate e invidiate nel panorama cinematografico per moltissimi anni.

Amante della scrittura, dichiaratamente bisessuale nella sua vita ebbe grandi amori, tra questi lo scrittore Hemingway e l’attore francese Jean Gaben.

Tra il ’79 e l’84 pubblicò ben due biografie, la seconda con il titolo “Marlene D”. Marlene Dietrich non si riprese mai da una brutta caduta uscendo di scena a Sydney, quello fu l’inizio della fine, per molti anni passava da stati di serenità a profonde crisi depressive.

Morì la notte del 6 maggio 1992 dopo una lunga degenza, il decesso fu attribuito ad un infarto che la colpì durante la notte, nel 2002 la sua segretaria Norma Bousquet dichiarò che l’attrice si tolse la vita con una forte dose di sonniferi.

Noi ricorderemo sempre la splendida interprete dell’Angelo Azzurro e quando sentiremo una delle sue canzoni non potremo far altro che ringraziarla per tutto quello che ci ha lasciato.

R.P.