Home Senza categoria La vita dei registi: Darren Aronofsky e il cinema dei vinti

La vita dei registi: Darren Aronofsky e il cinema dei vinti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:05
CONDIVIDI

LA VITA DEI REGISTI DARREN ARONOFSKY –
Darren Aronofsky sarà il giudice onorario al Festival di Venezia 2011 e se l’è guadagnato direttamente sul campo. Negli ultimi anni infatti si è espresso come il regista più eclettico e interessante del panorama internazionale.
Nel tempo ha raccontato la vita dei vinti, di chi però nonostante questo acronimo infelice ha combattuto per non esserlo.
Sono sintesi perfetta di queste parole i suoi due ultimi capolavori: ‘The Wrestler‘ e ‘Black Swan’. Ma lo sono altrettanto le altre opere della sua filmografia: ‘p greco il teorema del delirio’, ‘Requiem For a Dream’ e ‘The Fountain – l’albero della vita’.
Opere che ci hanno raccontato la vita e che ci hanno tenuti incollati allo schermo, per un regista che non ha mai temuto confronti con nessuno.

Matteo Fantozzi