Home News Larry Mullen ha vinto la sua timidezza?

Larry Mullen ha vinto la sua timidezza?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 5:46
CONDIVIDI

Larry Mullen

LARRY MULLEN TIMIDEZZA –
Gli U2 sono una delle band più famose del mondo: conosciamo tutto, o quasi, del leader, BonoVox, e abbastanza del suo braccio destro, il chitarrista The Edge. Ma quasi mai abbiamosentito parlare di Larry Mullen Jr., il batterista del gruppo, definito “il bello” ma anche “il timido”: poche parole e rari sorrisi, ma bei lineamenti che restano impressi. Il suo volto avràsicuramente colpito anche Mary McGuckian, regista di “Man on the train”, remake del celebre“L’uomo del treno” diretto nel 2002 dal francese Patrice Leconte. La regista inglese ha scelto il celebre batterista per interpretare il ruolo di un ladro che arriva in una piccola città perrapinare la banca locale.

 

Qui conosce un professore, interpretato da un mostro sacro delcinema, Donald Sutherland, di cui diventerà amico ma il loro destino è segnato. Mullen èanche il produttore e il compositore della colonna sonora del film e potremo vedere la suaperformance attoriale al prossimo Festival di Cannes, dove verrà presentata la pellicola. Chissà se questa resterà un’esperienza isolata per Mullen.

 

Ilaria Castellana