Home News La vita dei registi: Neill Blomkamp, un uomo chiamato: fantascienza

La vita dei registi: Neill Blomkamp, un uomo chiamato: fantascienza

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:40
CONDIVIDI

Neill Blomkamp

NEIL BLOMKAMP LA VITA DEI REGISTI –

Filmografia

Alive in Joburg (2005) (cortometraggio)
Crossing the Line (2007) (cortometraggio)- co regia con Peter Jackson
District 9 (2009)

All’età di sedici anni lavora nel mondo degli effetti speciali per conto della casa Deadtime sotto Simon Hansen e Sharlto Copley a Johannesburg, in Sud Africa.
Regista e sceneggiatore sudafricano si trasferisce  in Canada all’età di 18 anni ed inizia la sua carriera nel mondo del cinema e della televisione come effettista speciale.Lavora a Vancouver, dove si iscrive alla Vancouver Film School.

La sua carriera nello spettacolo inizia dirigendo cortometraggi e spot pubblicitari (Adidas,Citroën, Nike,Gatorade, Panasonic e Namco).

Riconosciuto come un talento eccezionale, Blomkamp è stato candidato a un Emmy Award per i migliori effetti visivi all’età di 21 anni.
Realizza tanti  cortometraggi, tra cui quello finanziato dalla Wieden and Kennedy che ha ottenuto il premio per il miglior film al “No Spot Short Film Festival”.
Nel 2005, ha ricevuto un premio per i migliori effetti visivi in una pubblicità per la Citroen ai “VES Award in California”.

Nel 2007 dirige tre cortometraggi live action ambientati nell’universo del videogioco “Halo“, celebri come Landfall, per promuovere l’uscita di “Halo 3”. Nel 2008, “Halo: Combat”, il secondo dei tre, vince la “Palma d’oro del cortometraggio al Festival di Cannes”.

Nell 2009 il suo primo lungometraggio “District 9” prodotto da Peter Jackson. Un film molto toccante che vede protagonista il suo grande amico Sharlto Copley. Una fantascienza che in pochissimi sarebbero riusciti a rendere così umana se non si fossero chiamati Neill Blomkamp.

Top: “Distict 9”

Enrico Carraro Moda