Home News L’illusionista di Sylvain Chomet, venerdì a Roma per ‘Cortoons’

L’illusionista di Sylvain Chomet, venerdì a Roma per ‘Cortoons’

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:45
CONDIVIDI

L'illusionista di Sylvain Chomet

L’ILLUSIONISTA

Cast & Credits:
Titolo Originale: L’illusioniste
Paese: Francia
Regia: Sylvain Chomet
Sceneggiatura: Sylvain Chomet, Jacques Tati
Casa di Produzione: Django Films, Cine B, Pathè
Distribuzione Italia: Sacher Produzione
Anno: 2010
Durata: 80′

Trama:  Un anziano illusionista svolge il suo lavoro, nonostante stia andando fuori moda. Conosce una ragazza, che vede ancora quella magia creata dai suoi numeri. Decide di seguirlo al ritorno a casa, a Edimburgo, e di crescere al suo fianco. Per l’anziano sarà come tornare giovane…

Critica:  Nel cinema non servono parole, questo è quello che ci ha insegnato Jacques Tati. Il regista francese con la sua colta comicità, con molti debiti allo Slapstick statunitense, ci fece innamorare negli anni ’50-’60. Da una sua vecchia sceneggiatura, Sylvain Chomet dirige un delizioso film d’animazione. Il regista di Appuntamento a Belleville capisce a pieno la lezione del grande maestro, e riesce a trasmettere i gesti e le sensazioni del Tati-movie. I personaggi sono delicati e colti, e l’illusionista è il nonno che tutti vorremmo. Una riflessione sulla condizione dell’uomo, che si evolve ma che porta con se il bagaglio culturale personale. Dall’altro lato lo sviluppo incessante e menefreghista della società, che getta nell’immondizia chi un tempo era da onorare. La ragazzina, che va a vivere con il protagonista, è una scanzonata Cenerentola. La vita per lei era, fino al fatidico incontro, fatto di lavoro e sforzo fisico. Il contatto con il “nonno” l’ha portata a crescere, e godersi quello che dovrebbe uno della sua età. Bellissimi gli ambienti, e commoventi le musiche per un film che merita il prezzo del biglietto.

Matteo Fantozzi